9

         Sezione I - Rennes-le-Château prima di Brenger Saunire

La marchesa Marie de Nègre d’Ables (1714–1781)

Il nome di Marie de Nègre d’Ables ricorre spesso nella storia di Rennes-le-Château ed è strettamente legato alla leggenda del suo tesoro. L’epitaffio inciso sulla sua tomba, oggi scomparsa, è infatti uno degli elementi chiave di questa leggenda: si suppone che contenesse un messaggio in codice che fu poi l’origine dell’immensa fortuna di Bérenger Saunière.

17 gennaio Marie de Nègre d’Ables, Marchesa di Blanchefort e Signora di Rennes-le-Château, morì il 17 gennaio 1781 e fu sepolta da padre Antoine Bigou.

 

Lo sapevi che…? L’epitaffio che appare sulla lapide - ormai scomparsa - di Marie de Nègre è giunto fino a noi grazie al disegno che ne ha fatto lo studioso locale Elie Tisseyre!

 

Documenti

Lettera di Marie de Blanchefort, 16.10.1776. ›  

Atto di decesso di Marie de Negre d’Ables, 17.1.1781. 

Testamento di Marie de Blanchefort, 19.1.1781. ›  

Elie Tisseyre, "Une excursion à Rennes-le-Château" (scan) in Bulletin de la Société d’Etudes Scientifiques de l’Aude, Vol.17, 1906, pp. 98-105. ›  

Elie Tisseyre, "Una escursione a Rennes-le-Château il 25 giugno 1905" in Bulletin de la Société d’Etudes Scientifiques de l’Aude, Vol.17, 1906, pp. 98-105.

Rapporto attribuito a Ernest Cros - Tentativo di ricostruzione dell’iscrizione della pietra tombale della Signora di Blanchefort, dopo 1959.

Letture consigliate

René Descadeillas, Rennes et ses derniers seigneurs, Édn. Privat, Carcassonne 1964. ›  

© 2009-2020 Tutti i diritti riservati • Testi Antoine Captier, Christian Doumergue, Mariano Tomatis

Collaboratori Corjan De Raaf, Patrick Mensior, Octonovo, Morgan Roussel, Paul Saussez, Marcus Williamson.

Traduzione Domenico Migliaccio, Mariano Tomatis Art Director Mariano Tomatis